Apple e Broadcom sono state nominate imputate in una denuncia legale presentato dall’Institute of Tecnhnology la scorsa settimana, oltre la presunta violazione delle varie tecnologie Wi-Fi legati ai brevetti.

I brevetti della Caltech, garantiti tra il 2006 e 2012, sono altamente tecnici e relativi ai codici IRA/LDPC che utilizzano una semplice circuito codificato e decodificato per migliorare l’acquisizione di trasmissione di dati e prestazioni. Le tecnologie sono implementate in entrambi gli standard 802.11n e 802.11ac usati in svariati prodotti Apple.

Nella richiesta presentata al tribunale con gli Stati Uniti. Nel distretto centrale della California, Caltech ha accusato Apple di vendere prodotti come iPhone, iPad e Apple Watch, insieme ad altri prodotti Wi-Fi, che incorporano queste codifiche IRa/LPDC e/o altre decodifiche e in tal modo, Caltech ha affermato che Apple ha violato i loro quattro brevetti.

Apple produce, utilizza, importa, offre e/o vende prodotti Wi-Fi che incorporano la codifica IRA/LDPC e/o decodificano e violano i brevetti da loro affermati. I prodotti Apple che incorporano la codifica IRA/LDPC e/o le decodifiche che violano i brevetti inclusi, ma non sono limitati ai tali dispositivi: iPhone SE, iPhone 6s, iPhone 6s Plus, iPhone 5C, iPhone 5S, iPhone 5, iPad Air, iPad Air 2, iPad Pro, iPad Mini 4/3/2, Mac Book Air e Apple Watch.

Caltech ha chiesto un processo con la giuria nei confronto di Apple e Broadcom, insieme a una ingiunzione preminare di vendita e permanenti negli Stati Uniti contro i prodotti precedentemente citati. L’università richiede un risarcimento “adeguato”, il giudice ritiene giusto la scelta dell’università.

Fonte: MacRumors

Apple ha da poco mandato un mail a tutti gli sviluppatori, aggiornando gli sviluppatori che i prezzi delle applicazioni e degli acquisti in app (In-App Purchase) cambieranno. Di seguito l’email riportata e il link all’iTunes Connect, contente tutte le informazioni e aggiornamenti, con il file PDF.

 

Schermata 2016-05-26 alle 8.50.48 PM.png

Mail mandata agli sviluppatori


La prossima evoluzione di Siri potrebbe caratterizzare un nuovo prodotto progettato per competere con il successo del dispositivo di Amazon, Amazon Echo.

Apple ha riportato la pianificazione per creare un dispositivo rivale all’Amazon Echo, per competere con un insieme di caratteristiche e servizi, Apple pianifica di rendere siri aperto per applicazioni di terze parti.

L’azienda è pronta per l’apertura di applicazioni che utilizzino Siri fatte da altri. E stanno lavorando su un dispositivo come l’Amazon Echo con un altoparlante e microfono che le persone possono abilitare la musica, ottenere i titoli delle notizie e impostare il timer.

L’apertura dell’assistente vocale Siri per sviluppatori terzi è un passo immediato riporta the information. Apple presumibilmente si sta preparando al rilascio dell’SDK di Siri che dovrebbe arrivare a questo WWDC 2016.

Mentre l’apertura di Siri a sviluppatori terzi, aggiungerà più funzionalità ad’iOS, Apple anche pianificherebbe di costruire alcuni nuovi hardware HomeKit a complimento dei altri potenti assistenti digitali. Il rapporto richiede che il dispositivo Siri avrà uno altoparlante e microfono, permettendo agli utenti di richiedere musica, nuovi titoli di notizie, ordinare cibo e molto altro.

Non è chiaro quando il competitore Siri verrà rilasciato, comunque Amazon non sta aspettando che l’azienda  raggiunga la potenza di Alexa. L’azienda ha recentemente annunciato Echo Dot e Amazon Tap mentre Google ha solo rilevato Home, che arrivrà il prossimo anno.

Fonte: CultOfMac

Schermata 2016-05-24 alle 16.28.56

Tim Cook in questa intervista copre molte tematiche includendo le regole per gli imprenditori e l’App Store, il clima della startup in Europa, l’ottimismo dell’economia, la tecnologia nell’istruzione, Apple Watch e molto altro.

Nell’intervista, Tim Cook ha detto che Apple da agli imprenditori l’abilità di vendere le loro applicazioni in modo praticamente istante, immediato (in 24 ore) in tutto il mondo sull’App Store. Apple fornisce assistenza tecnica e di marketing per rendere più chiaro il percorso, così che gli sviluppatori possono focalizzarsi sul prodotto; Apple cerca di contribuire  ad alleviare gli attriti per alimentare più imprenditori a fare questo. Apple è partita con il centro di sviluppo a Napoli per dare via all’economia delle applicazioni, in luoghi dove non c’è ancora stato.

Tim Cook a commentato sull’impatto dell’Europa sulle startup; dicendo che l’Europa ha grandi norme di legge per aiutare le istitiuzioni  a stabilizzare le loro imprese con forti basi di certezza nel sistema giuridico. Ha detto inoltre che non vede nessun problema sulla raccolta di capitali e il finanziamento VC in Europa. Cook a anche affermato che investire nelle persone diventa la prima cosa, citando il proverbio: “Se tu vuoi prosperare per un’anno, guardagi l’impianto. Se vuoi prosperare per dieci anni, pianta gli alberi. Se vuoi prosperare per cento anni, investi nelle persone”.

Per quanto riguarda l’istruzione, Cook ha detto che il codice dovrebbe essere una componente necessaria di curriculum scolastico. Cook ha espresso il suo desiderio di fare del codice un requisito alla quarta e alla quinta elementare, che porta a una maggiore diversità nella tecnologia e più persone interessate nel campo. Cook ha detto che il codice ha un incrocio con molte abilità, come l’ingegneria medica o ambientale. Cook ha detto che stiamo facendo ai nostri figli un disservizio, se noi non gli introduciamo a quel campo in quel modo. Nell’istruzione nelle scuole superiori, Tim Cook ritiene che ci dovrebbe essere più stretti legami tra imprese private e del capitale di rischio per fornire condutture per le giovani imprese, che spesso assumono direttamente univesitari.

Tim Cook ha specificamente mirato l’assistenza sanitaria come un punto di interruzione per le applicazioni per affrontare i grandi problemi, ancora oggi, sia per semplficare l’amministrazione o per guidare miglioramenti a cura fornita. Per le imprese, anche se molte aziende hanno implementato gli iPhone e gli smarphone per i loro dipendenti, alcune applicazioni sofisticate, utilizzate per aiutare il loro business. Un iPhone può essere utilizzato per molto di più di una semplice e-mail e la navigazione web.

Per l’economia, Tim ha detto che c’è una vivacità in Europa che non ha sentito per un po’ ed è incoraggiato per i prodotti Apple e l’intera economia della regione. Kroes ha sollevato il secolare dibattito sulle piattaforme “chiuse” di Apple. Cook ha risposto dicendo che l’App Store avrà milioni di applicazioni non chiuse. Il processo di approvazione di App Store offre cura di qualità, che porta alla fiducia degli utenti per l’acquisto e il download di più applicazioni. Ha anche ribadito la sua forte vista a riguardo della privacy, sostenendo che si tratta di lavoro di Apple per implementare la privacy e la crittografia per i suoi prodotti come i clienti dipendono da Apple per proteggere se stessi. Cook ha fatto un’analogia con una consegna pacchi, dicendo di Apple come il vettore Fedex… consegna di un messaggio sigillato.

Come al solito, Cook eluso evasivamente da domande specifiche, circa la futura strategia aziendale e di prodotto del portafoglio di Apple. Tuttavia, ha detto di guardare le cose che in questo momento non incrementerebbe le entrate individuando la sanità e la ricerca sanitaria con i framework come ResearchKit e CareKit. Cook ha anche specificamente menzionato l’intrattenimento business, suggerendo c’è molto da fare con la TV e Apple vorrebbe essere un catalizzatore di intrattenimento.

Per l’Apple Watch, Cook ha detto che un giorno si guarderà indietro  e si chiederanno come si viveva senza l’Apple Watch. Secondo Cook, il santo Graal con l’Apple Watch è in grado di monitorare sempre di più su di te e quello che sta succedendo nel vostro corpo. Ha ammesso che la visione non è possibile con la tecnologia d’oggi, ma sarà nei prossimi anni. Un dispositivo che speravamo poteva estenderti la vita, Cook implorò.

La conversione si è conclusa con un messaggio alle imprese. Cook ha detto che fondamentale non per ottenere pieno di te, di non fumare il proprio scarico. Ha detto che come le aziende crescono, si preoccupano di fare nuovi prodotti, perché potrebbe uccidere il vecchio prodotto. Così cominciano i compromessi. “Non si preoccupi di cannabalizzare te stesso”. Inoltre Cook ha detto che le aziende possono ottenere pieno di se stessi. Ha detto inoltre “si preoccupano di più sui loro polsi o se il loro ufficio è bello, ma la costruzione di grandi prodotti è davvero la chiave”.

Link al video:

http://www.onemorething.nl/2016/05/kijk-vanaf-1100-live-tim-cook-startup-fest-europe/

Fonte: 9To5Mac

 


Apple avrebbe pianificato un rinnovamento ad alta fine per i MacBook Pro quest’anno, che includerebbe uno spessore molto migliorato (più spesso), TouchID sul trackpad e un nuovo display OLED con la barra tattile sopra la tastiera. Secondo in nuovo rapporto dalla analisi sicure del KGI di Ming-Chi Kuo. Il nuovo MacBook Pro dovrebbe arrivare nelle varianti da 13 e 15 pollici e arrivare nel quarto trimestre del 2016.
Kuo chiama gli aggiornamenti del nuovo MacBook Pro il “migliore significante aggiornamento mai intrapreso da Apple.” Il nuovo “spesso e leggero” design sarà di aiuto con il nuovo metallo e il meccanismo a farfalla per la tastiera. Ci sono state speculazioni, sull’introduzione del TouchID sui MacBook, gli ingegneri Apple stanno lavorando ad un nuovo modo per sbloccare il Mac sbloccandolo con il TouchID dell’iPhone.

Fonte: MacRumors

Foto: Apple


Apple ha oggi annunciato un grande aggiornamento per il software di creazione di musica su Mac e iOS, aggiungendo  molti strumenti che sono fatti per “la ricca storia della musica cinese.” Oggi l’aggiornamento include anche esteso la localizzazione in lingua cinese”.

“Garage band è la più popolare applicaziome nel mondo per la creazione di musica e noi siamo emozionati di introdurre queste nuove features che incorporano la ricca storia di musica tradizionale cinese, “dice Susan Prescott, vice presidente Apple del Product Marketing. ” aggiungendo classici strumenti cinesi e nuovi modelli Live Loop, al nuovo GarageBand per creare musica in modo divertente e semplice, inspirato alla musica cinese sul proprio iPhone, iPad o Mac.”


Apple ha investito 1 miliardo di dollari in questa azienda e per il competitore dell’azienda Uber, Didi Chuxing, quanto riportato dal reporter il 12 Maggio. Il movimento di Apple è un investimento strategico che aiuterà l’azienda di Cupertino a capire meglio il mercato cinese, ha affermato il CEO Tim Cook al Reuters.

“Noi abbiamo fatto questo investimento per un numero ragionevolmemte strategico, includendo un’opportunità per imparare di più s certi segmento del mercato della Cina,” Ha detto. “Naturalmente , noi crediamo che esso può offrire un forte ritorno per il nostro capitale investimento nel corso del tempo”

Fonte: MacRumors

Foto: Apple

Probabilmente avete sentito che fare soldi sull’App Store sia difficile, ma non per tutti. L’ultimo quarto, uno sbalorditivo 94% delle entrate App Store generato negli Stati Uniti è andato a solo l’1% per gli sviluppatori, secondo nuovi dati.

Un sacco di sviluppatori fanno ottime applicazioni iOS, ma un numero molto piccolo ha colpito il jackpot. Se siete propensi a far nulla è questa la triste constatazione riportata dal rapporto di SensorTower.

Dopo aver analizzato le entrate nell’App Store e le stime scaricate dall’1 Gennaio fino al 31 Marzo 2016, SensorTower hanno scoperto che circa 1,34 miliardi di dollari dei circa 1,43 miliardi di dollari di fatturato netto generato, è andato a soli 623 sviluppatori.

Ciò significa che gli altri 61,677 sviluppatori hanno dovuto condividere il restante 6% del fatturato, che è stato di circa 85,8 milioni di dollari. Se si è diviso in parti uguali, avrebbero reso meno di 1400$ ciascuno.

Gli sviluppatori in quel’1% includono Supercell, creatore di Clash of Clans e Boom Beach; Machine Zone, creatori di Game of War e iMob Online, Netflix; Spotify; e HBO.

Quando si tratta di download, SensorTower includendo gli sviluppatori che offrono applicazioni che non generano ricavi tramite l’App Store, come ad esempio Amazon. L’1% ha sostenuto il 70% di download, di circa 966 milioni, mentre il restante 99% ha visto solo 414 milioni.

Fonte: CultOfMac

PodcastBackground

Podcast

Apple ha tenuto una riunione sepciale con i principali podcaster, nel tentativo di affrontare i problemi che la società non riesce a sostenere adeguatamente supportando la comunity di iTunes, riportato dal The New York Times.

Secondo il quanto pubblicato oggi, l’incontro avuto luogo il mese scorso alla sede di Cupertino dell’azienda, dove sette podcaster iTunes sono stati invitati.

I produttori di programmi, hanno anche preso questione con funzioni di condivisione limitate di iTunes, che prendono più clic per visualizzare i contenuti sui social. Inoltre i podcaster hanno detto che erano già stati “relegati a corteggiare un singolo dipendente di Apple” quando si trattava di questioni che parlavano, come le incongruenze nel modo in cui iTunes decide di promuovere i contenuti.

In una dichiarazione al The New York Times, il vice presidente Apple Eddy Cue, ha detto “abbiamo più persone che mai si concentrano sui podcast, tra cui ingegneri, editori e programmatori.” Cue ha aggiunto. “i Podcast occupano un posto speciale con noi alla Apple”