original

In questo importantissimo evento sono stati presentate 6 novità fondamentali. Tim Cook – Apple CEO, ha iniziato parlando di 6 novità:

  1. tvOS 11.
  2. watchOS 4.
  3. macOS 10.13.
  4. iOS 11.
  5. iPad 10.5″
  6. HomePod.

 

Prima di iniziare a parlare delle novità, iniziamo con il parlare che la Apple ha 16 milioni di sviluppatori registrati in giro per tutto il mondo, 3 milioni in più rispetto l’anno precedente.

5300

partecipanti a questa conferenza.

75 nazioni che ne rappresentano questa conferenza.

Molti studenti sviluppatori rispetto gli anni passati.

Infatti, ci sono due persone, sviluppatori, di due età diverse.

Un giovane sviluppatore che ha 10 anni, e la più anziana sviluppatrice di app, che ha 82 anni.

tvOS 11

Foto: Apple

 

Presto Amazon Prime Video sbarcherà sulla Apple TV, entro la fine del 2017. Ora come mai prima, Apple TV supporta 50 servizi televisi.

watchOS 4

Foto: Apple

watchOS 4 ha nuovi Watch Faces, con i personaggi di Toy Story, l’assitente personale (Siri), che ti da suggerimenti, quadranti con il Caleidoscopio delle proprie immagini, sono migliorate molte cose in termini di interfaccia e quindi anche di interazione per l’utente. In Apple Music è stata rinnovata la veste grafica, ora è più elegante e pulita rispetto a prima.

macOS 10.13 – macOS High Sierra

Foto: Apple

La nuova versione di macOS, permette di avere di più, rispetto alle versioni precedenti. Grazie a macOS High Sierra, è disponibile ufficialmente il nuovo (Apple File System) APFS. Questo nuovo sistema, fornisce maggiore velocità nelle funzioni comuni, come copiare ed incollare un file, sicurezza, e affidabilità dei dati.

l’Apple File System tiene i file al sicuro, proteggendoli con la crittografia nativa.

High-Efficiency Video Coding

Lo standard HEVC (H.265) permette sia lo streming video che la riproduzione di video in 4K, con dimensioni che sono 40 % inferiori rispetto allo standard attuale (H.264.1). Grazie a questo standard, Apple rende possibile lo streaming video ad alta qualità, rispetto all’attauale standard che si limitava allo streaming HD, grazie ai nuovi MacBook Pro e iMac garantisce velocità incredibili ed efficienza durante le operazioni di codifica e di editing video con HEVC.

Metal 2

Metal 2 fornisce un’accesso diretto alla GPU (graphics processing unit), permettendo di massimizzare la grafica e di calcolare tutti i potenziali per le tue app. Metal è una tecnologia innovativa e a sua volta potente. Metal 2 fornisce pieno supporto al Machine Learning con GPU velocizzata e offre strumenti di sviluppo migliorati per debuggare, ottimizzare e rilasciare le proprie applicazioni Metal.

iOS 11

iOS 11 è pieno di novità! con iOS 11 ci sarà la possibilità, grazie al Machine Learning di iOS e tutte le altre piattaforme (watchOS, tvOS e macOS) in base a quello che fai, iOS saprà suggerirti cosa fare, in base agli eventi nel calendario, alle ricerche fatte sull’app News, e molto altro.

Foto: Apple

Grazie ad iOS 11, Apple ha introdotto alcune novità. La realtà aumentata AR (Augmented Reality) e il Machine Learning.

Altre novità riguardano la struttura di iOS su iPad, con un nuovo look e ottimizzata per tutti gli iPad. Grazie al nuovo sistema operativo di casa Cupertino avremo la possibilità di gestire i file, grazie alla nuova app Files. Il multitasking è migliorato, abbiamo ora il Drag & Drop (feature prima non disponibile), ora si, ma anche per iPhone. L’App Store è stato completamente rinnovato, con nuova veste grafica e nuova modalità di interazione.

Grazie al nuovo Air Play 2, la musica non si ascolterà più da una singola stanza, ma si potrà riprodurne (anche brani diversi) su stanze differenti. Il nuovo Centro di Controllo è stato cambiato, rendendolo più fluido, ma allo stesso tempo più carino e di comoda interazione.

Nuova funzione Non Disturbare mentre si è alla guida. Questa nuova funzione (se abilitata), permette al guidatore di non ricevere notifiche mentre è alla guida, così da non distrarlo alla guida.

iPad 10.5″

Foto: Apple

 

Il nuovissimo iPad Pro da 10.5″ con una risoluzione pari a 2224 x 1668, ha un display più evoluto dei procedenti modelli, è più potente della maggior parte dei PC sul mercato e ha il Refresh rate più alto rispetto ai modelli con Display LCD standard. L’iPad Pro da 10.5″ ha 120 Hz di Refresh rate, una cosa incredibile! ma non finisce qui.

Ha una luminosità pari a 600 nit (display più luminoso e visibile al meglio dovunque).

Supporta la gamma cromatica P3, display ad ampia gamma cromatica.

Ha 1,8% di riflettanza. Questa sta a significare che dovunque ti trovi con questo iPad, il display rimarrà più nitido e leggibile.

 

Home Pod

Foto: Apple

Foto: Apple

Apple ha introdotto finalmente il proprio Speaker da casa. Parlo proprio di questo fantastico prodotto, che non è un normale speaker ma è molto di più. Il nome è l’unione di Home (casa) + Pod (iPod), e il suo scopo è l’utilizzo da speaker da casa.

All’interno possiamo trovare il chip A8 di Apple. Ha una elevata escursione del woofer, un array di ben 6 microfoni e 7 array di tweeter.

Foto: Apple

Foto: Apple

 

In più, Apple ha anticipato un nuovo modello di iMac.

 

iMac Pro

 

Foto: Apple

Foto: Apple

 

l’iMac Pro è un nuovo Mac entrato nella famiglia del Mac. Non è solo un Mac ma è molto di più!

Verrà rilasciato a dicembre assieme all’Home Pod. Tutte le informazioni su questo nuovo iMac saranno reperibili su un articolo a parte.