Schermata 2018-02-14 alle 22.06.44

In arrivo molte novità per iOS 12, ma a casa Cupertino cambieranno anche le policy.

Apple ha in piano di fare un’importante aggiornamento ad iOS 12, che verrà rilasciato alla WWDC (World Wide Developer Conference) 2018. Alcune novità sono state riportate da Bloomberg, il quale ci si aspetta che Apple entro i prossimi due anni si focalizzerà nell’aggiornamento per iPhone e iPad, pronti per essere poi lanciati per i Day One per ogni nuova versione del sistema operativo iOS. Il piano di Apple non è solo focalizzato nel miglioramento, nonostante gli utlimi vari bug e/o anche altri problemi, sia su iOS che su macOS.

Apple ha in piano di cambiare il sistema per la gestione delle proprie policy riguardanti il lavoro degli ingegneri. Il tempo per loro risultava stretto, permettendo a loro di fare il lavoro di fretta e sbagliare facilmente. Quindi tale policy verrà migliorata, permettendo sempre di rilasciare aggiornamenti ogni anno, ma lasciare più aria, più spazio agli ingengeri per fare un lavoro con meno o meglio dire, senza bug.

Quanto riferito da Axios, non è al prima volta che si sente parlare che Apple ha in piano di sistemare, cambiare le proprie policy.

Apple ha in piano per il 2018, di migliorare il software iOS sia in termini di qualità ma anche di stabilità e performance, permettendo di avere molte features e soprattutto una versione più stabile del SO.

Il boss del Software alla Apple, Craig Federighi, ha dichiarato ai dipendenti di rivedere il piano, per permettere di approfondire e anche migliorare il sistema operativo, al nesso di avere, a partire dalle prossime versioni, un SO stabile e migliore rispetto ai precedenti.

Grandi novità per iOS 12!

Secondo quanto riportato da Bloomberg, il nome in codice di iOS 12 sarà “Peace”, tradotto è Pace. Dove con Pace si potrà intuire una versione iOS molto più stabile e sicura di sempre, con miglioramenti e molto altro.

La principale novità sarà quella di creare app che lavorano su entrambe le piattaforme, iOS e macOS. Gli Animoji avranno nuovi personaggi, e un nuovo menu navigabile nel modo più semplice. Le Animoji saranno anche disponibili per gli iPad, dagli iPad dal 2018 in poi. Questo confermerebbe la True-Depth Camera con Face-ID sugli iPad.

Un’altro aggiornamento sarà il supporto parentale con il supporto al tracciamento del tempo dell’esecuzione delle app, a quanto ha riferito Tim Cook. Verrà ridisegnata l’app Stock, al servizio Do Not Disturb, permettendo di rifiutare le chiamate in arrivo in modo del tutto automatico. Siri verrà migliorato nella ricerca, permettendo una ricerca più approfondita e dettagliata ed in fine, un’altra features, giocare in multiplayer con l’AR (Augmented Reality), la realtà aumentata.

 

Fonte: CultOfMac

La nuovissima HomePod di Apple è oramai uscita da poche settimane, e ci sono molte novità interessanti da vedere. Infatti, iFixit prova a smontare la nuovissima HomePod, ma come sarà, facile o difficile?

Il seguente video, mostra tutto il processo di Teardown, viene completamente smontata per vederne il proprio contenuto.

 

Nel video vengono mostrati tutti gli step per smontare la HomePod, ma il processo risulta veramente difficile, e per questo i costi di riparazioni risulteranno alti, ma possiamo avere veramente un prodotto di qualità.