L’azienda russa ElcomSoft ha sostenuto che il suo ultimo strumento rilasciato, un “Phone Breaker” che starebbe a singnificare Rottura del telefono, realmente lo strumento non fa’ altro che accedere in modo del tutto remoto alle recenti conversazioni iMessage memorizzate su iCloud, tramite delle stringhe in allegato.

macos-sierra-ios11-iphone8-imessage-hero

Foto: Apple

La persona che dovrebbe o tenta di estrarre le conversazioni di iCloud dall’app iMessage, dovrebbe, prima di tutto, per compiere tale “estrazione dei messaggi“, dovrebbe compiere quello che segue:

  • Avere l’ultima versione del tool ElcomSoft Phone Breaker v8.3.
  • Avere un account associato con rispettiva Apple ID (mail e password) iCloud.
  • Un codice di autenticazione, se è un iPhone/iPad o iPod Touch o una password di sistema, se è un Mac. Il tutto richiede la versione iOS 11.4 e macOS 10.13.5 o successive.
  • Metodo di autenticazione a due fattori.

Questo non ne vale niente se l’autore avesse ottenuto l’accesso ad uno degli ultimi dispositivi fiduciari secondari, anche il codice, può esser capace di leggere gli ultimi messaggi recenti, semplicemente aprendo l’app iMessage.

Apple ovviamente è profondamente sicura alla sicurezza dei propri clienti, ma, se un malintenzionato guadagnasse l’accesso di un’altra persona, prelevandoli le credenziali dell’ID Apple, il codice di accesso, o la SIM, non si sa come l’azienda agirebbe in tal caso.

Apple aveva riferito, fin dal lancio che iMessage usa la cifrature End-To-End, così da non permettere l’accesso a nessuno, senza prima passare dal codice di accesso al dispositivo.

imessage-encryption-800x640.jpg

L’azienda ElcomSoft sembra stia parlando in vantaggio sul fatto che, se i Backup di iCloud sono abilitati, una copia della chiave di cifratura, che protegge l’app iMessage, sarebbe inclusa nel Backup, secondo quanto riferito dal seguente documento sul sito Apple.

tim-cook-bloomberg-800x448

Oggi Bloomberg Television ha pubblicato l’intervista tra il CEO di Apple Tim Cook e David Rubenstein, uno dei tre fondatori, miliardari, Co-Fondatore e Co-CEO di Carlyle Group. La conversazione si è tenuta presso la Duke University.

Durante la discussione, si è parlato degli Apple Watch che hanno salvato delle persone da brutte situazioni, e, di come tale dispositivo possa aiutare a mantenere le persone in forma, grazie alle rispettive applicazioni incluse, o scaricabili dall’App Store.

Si è anche affrontato il tema, pensando a Steve Jobs, fino ad arrivare a parlare di argomenti di politica, dove, Rubenstein ha chiesto se Cook si candiderà alle elezioni presindenziali, per diventare il prossimo presidente degli Stati Uniti d’America.

 

Fonte: Bloomberg

 

iPhone-X-Siri-World-Cup-screen-06122018

Foto: Apple

Manca oramai un giorno ai mondiali di Russia 2018, per non perdersi nessuna novità, si potrà chiedere a Siri di farsi dare le ultime notizie su quando giocheranno le prime squadre, quali e molte altre cose si potranno chiedere a Siri.

Bisogna essere sempre informati su tutte le ultime notizie, e quindi, alcune delle domande che potrete fare a Siri, saranno le seguenti:

  • Quando la Francia deve giocare con l’Australia?
  • Quali team sono nel gruppo A?
  • Chi è nella squadra d’Inghilterra?
  • Chi ha vinto tra Argentina e Islanda?

Siri aggiunge quindi il supporto per il calcio nelle seguenti Nazioni:

  • Brasile
  • Russia
  • Danimarca
  • Finlandia
  • Malaysia
  • Turchia
  • Thailandia
  • Arabia Saudita
  • Israele

Ma ci sono anche altre 26 nazioni, pronte per supportare altri sport, tra cui il calcio, in Siri.

iPhone-X-World_Cup_Today_App_screen_06112018

I mondiali di Russia 2018, non potranno mancare, per questo chi vuole divertirsi giocando o informarsi su tutte le ultime novità, potrà, scegliere tra il vasto catalogo scelto con cura dagli editori dell’App Store, scegliendo tra una vasta varietà di giochi di calcio, tra cui FIFA Mobile e PES 2018, ma anche essere aggiornato in tempo reale, sia su mobile che anche su l’Apple TV, grazie a FOX NOW o BBC Sport.

iPhone-X-World-Cup-News-App-screen-1-06112018.jpg

iPhone-X-World-Cup-News-App-screen-2-06112018.jpg

 

iPhone-X-World-Cup-News-App-screen-3-06112018.jpg

Grazie all’applicazione News, non perderai alcuna notizia sul mondiale, e soprattutto, resterai sempre informato su tutto il mondo calcistico dei mondiali di Russia 2018, ma potrai anche leggerti dei libri che parlano di calciatori famosi, o, che hanno fatto successo/carriera con quello che amano fare, e, cioé, il calcio.

iPhone-X-World-Cup-iBooks-screen-06122018.jpg

Quindi non resta altro che aspettare il giorno 14 giugno, che inizieranno i mondiali di Russia 2018 fino al 15 luglio.

note7

Foto: Mr NiBaidu

Ancora una volta esplode un’altro telefono Samsung, distruggendo il veicolo di una donna, ma per fortuna senza gravi danni alla persona. I telefoni in questione, con il quale la donna stava usando nel tragitto, erano due telefoni Samsung, Galaxy S4 e galaxy S8. La donna si reputa forntunata ad essere sopravvisuta a tale esplosione.

Questo fatto, era già accaduto, nel caso dei Note 7 che esplodevano, per via di un problema alla produzione delle batterie.

Di seguito la notizia e i danni:

Samsung ha mandato un team per investigare sul caso dell’esplosione, e capire quali siano le possibili cause.

La donna ha lanciato una causa contro l’azienda, ma Samsung dice, che, prima di pensare che siano o meno problemi loro, quindi di produzione, devono accertarsi il tutto, con l’indagine.

“Mentre, non commentiamo su di una lite ancora in attesa, noi garantiamo piena sicurezza su milioni di telefoni Samsung su tutto il territorio statunitense.”

macOS_Preview_Mac_App_Store_Discover-screen-06042018

Apple alla World Wide Developer Conference del 4 giugno ha presentato, tra tutte le novità, il nuovissimo App Store per il Mac, con moltissime novità!

Il nuovo Mac App Store, ha un nuovo look, completamente rinnovato, offrendo le migliori esperienze per gli utenti, navigare attraverso lo store, per cercare app che fanno al caso vostro. Il nuovo store non ha solo un nuovo look, ma, in più, ha una nuova sezione Discover. In questa sezione si potrà vedere le storie di sviluppatori di successo, le ultime app interessanti, ma, anche, guide/tutorial su come usare tali app, come sull’App Store di iOS, con la sezione Today.

“Dal suo lancio nel 2011, il Mac App Store è diventato il più grande catalogo di app per Mac, e ancora oggi rimane per gli utenti di tutto il mondo il luogo migliore e più sicuro per reperire app per il Mac.”

Ha dichiarato Philip Schiller, Senior Vice President Worldwide Marketing di Apple.

“Siamo entusiasti di annunciare l’inizio di una nuova era per il Mac App Store. Il look rinnovato, i contenuti editoriali esclusivi e una selezione ancora più curata da parte di esperti arricchiranno ulteriormente l’esperienza Mac degli utenti.”

macOS_Mac_App_Store_Editorial_screen_06042018

Nuove applicazioni

Il Mac App Store offre già di suo una vasta varietà di applicazioni, ma, ora, più che mai, offre un nuovo catalogo di app. Le nuove applicazioni che sono state aggiunte, o, che verranno aggiunte, saranno:

  • Office 365
  • Adobe Lightroom CC
  • BBEdit
  • Houseparty
  • Transmit

Office 365

“Office 365 offre agli utenti Mac il meglio di due mondi: un’esperienza Office in tutto e per tutto, ma ripensata appositamente per il Mac” ha spiegato Kirk Koenigsbauer, Corporate Vice President di Microsoft. “Siamo entusiasti di poter offrire ai nostri comuni clienti la possibilità di avere facilmente a disposizione download e aggiornamenti portando Office sul nuovo Mac App Store.”

Adobe Lightroom CC

“Adobe Lightroom CC, il nostro innovativo programma di fotografia, sarà disponibile sul Mac App Store dal prossimo anno, e non vediamo l’ora” ha dichiarato Bryan Lamkin, Executive Vice President e General Manager of Digital Media di Adobe. “Siamo molto soddisfatti anche della nuova interfaccia del Mac App Store e non solo perché agevola gli utenti nella ricerca di app come Lightroom CC, ma anche perché dà grande risalto all’incredibile lavoro di creatori e sviluppatori.”

BBEdit

“Siamo entusiasti dei miglioramenti che Apple apporterà al Mac App Store per quanto riguarda la selezione e la ricerca” ha detto Rich Siegel, fondatore e CEO di Bare Bones Software. “BBEdit ha da poco festeggiato il suo 25° compleanno ed essendo il nostro prodotto di punta per Mac, il nostro sguardo è sempre rivolto in avanti. Siamo convinti che un Mac App Store potenziato sia fondamentale per il futuro di questa incredibile piattaforma.”

Houseparty

“Con Houseparty per Mac, ancora più persone potranno fare videochiamate di gruppo” ha dichiarato Ben Rubin, co-fondatore e CEO di Houseparty. “Abbiamo aiutato le persone a comunicare faccia a faccia presentando la nostra app mobile sull’App Store per iOS, e con l’arrivo di Houseparty sul nuovo Mac App Store potremo fare lo stesso anche per gli utenti Mac.”

Transmit

“Siamo lieti di riportare Transmit sul Mac App Store” ha detto Cabel Sasser, co-fondatore di Panic Inc. “Apple è molto attenta alle istanze degli sviluppatori come noi e si sta impegnando perché il Mac App Store sia migliore per tutti. Siamo curiosi di vedere cosa riserva il futuro.”

 

Fonte: Apple

arkit2_lifestyle-room_06042018_big.jpg.large

ARKit 2 è la nuova versione del potente framework per la realtà aumentata di Apple, che permette agli sviluppatori di creare esperienze di gioco e app di produttività.

Grazie alla nuova release di ARKit, si potrà creare giochi multiplayer, tracking delle immagini, riconoscimento del luogo e rilevamento degli oggetti. E’ stato introdotto il nuovo formato .usdz, che permette di avere un formato dedicato ai modelli 3D per la realtà aumentata, formato integrabile nei siti web, per la preview del modello 3D su device, o anche nel mondo reale. E’ un formato aperto, in unione tra Apple e Pixar.

Un esempio del formato usdz può essere un sito di un’azienda di mobili, che, presenta l’anteprima di un nuovo divano, l’utente lo può vedere, in preview, dal sito sul proprio device, per poi testarlo nella propria stanza.

Esperienze Persistenti

Grazie a questa nuova versione di ARKit, si potranno effettuare esperienze persistenti, che ti permetteranno di giocare o usare un’app di produttività o altre categorie, in un determinato luogo, e poi ritornarci in un secondo momento, per ritornare alla sessione salvata in precedenza.

Condividere le proprie esperienze

Le esperienze multiplayer, levano le limitazioni di giochi ed applicazioni in single player, per diventare esperienze multi-utente, per divertirsi a giocare con più persone o, per lavorare/collaborare con i colleghi.

Rilevare e tracciare gli oggetti

Quando era stato introdotto ARKit 1.5, era stato aggiunto il supporto per il rilevamento di oggetti, immagini bidimensionali (2D), come poster, foto o firme. ARKit 2 estende il supporto per il pieno tracciamento di immagini 2D, così da incorporare oggetti spostabili, come scatole o riviste, all’interno delle proprie esperienze con la realtà aumentata. ARKit 2 aggiunge anche il supporto al rilevamento di oggetti 3D conosciuti, come:

  • Sculture
  • Giocattoli
  • Mobili

App Measure

Apple ha introdotto durante la WWDC, una nuova applicazione per effettuare le misurazioni.

ARkit2_USDZ-globe_06042018.jpg

Formato USDZ

Il formato usdz, è un nuovo formato fatto da Apple e la Pixar, reso aperto a tutti. Questo formato sarà integrabile sui siti web, per usarlo e vederlo in prova sul device, sia in modalità senza realtà aumentata, quindi una semplice preview del modello, che, in modalità con la realtà aumentata, quindi posizionabile nel mondo reale, su di una superficie orizzontale o verticale, in base al tipo di modello.

Schermata 2018-06-09 alle 20.18.40.png

Fonte: Apple

elcapitan-airdrop-hero

Con iOS 12 si possono condividere le proprie password contenute nel portachiavi, semplicemente tramite AirDrop, il sistema di condivisione dati, via Bluetooth.

La condivisione via Bluetooth di password, risulterà una cosa comoda, ma allo stesso tempo, come sarà il fattore sicurezza?

Condividere tramite AirDrop, potrebbe essere un problema se si fosse facilmente vulnerabili, ad esempio un qualunque bug, o, comunque hacker malintenzionati potrebbero infiltrarsi nella comunicazione Bluetooth ed estrapolare tali dati (password).

Questa, quindi, non è una bellissima idea, da parte di Apple, o, per lo meno, risulterà comoda, ma bisognerà valutare il fattore sicurezza del dispositivo e della connessione, per il resto, è una novità, che introdotta con iOS 12, risulterà molto utile.

 

In questo evento sono state presentate molte novità, riguardanti gli aggiornamenti software delle piattaforme iOS 12, watchOS 5, tvOS 12 e macOS 10.14 Mojave.

Il keynote è partito con un video, che mostra tutti aspiranti sviluppatori che dall’aeroporto arrivano all’evento a San Jose, California USA, dove si tiene il WWDC.

Ben 77 stati, presentano gli sviluppatori a questa conferenza, provenienti da tutto il mondo, e Tim Cook ha detto: “Cosa mai vista prima d’ora!”

Apple ha 20 milioni di sviluppatori Apple provenienti da tutto il mondo, con l’App Store, lo scorso mese, ha compiuto ben 10 anni. L’App Store, una piattaforma che permette a tutti gli sviluppatori di pubblicare le proprie idee ed ambizioni, pubblicare le proprie apps, su questa piattaforma, che fornisce un grande posto in termini dell’App Economy, quindi un grosso impatto nel mondo lavorativo, così, Apple lo definisce “World’s largest app marketplaceIl più grande mercato di applicazioni” con oltre 500 milioni di visitatori per settimana.

Gli sviluppatori, con l’App Store, hanno fatturato 100 miliardi di dollari, e questo per la Apple e per tutti gli sviluppatori è un’importante traguardo.

iOS 12

iOS 12 porta con sé innumerevoli miglioramenti, sia in termini di nuove funzionalità che di performance. Tra tutte le novità, con iOS 12 è stato introdotto il supporto alle videochiamate FaceTime di gruppo, fino a oltre 32 persone, con supporto alle Animoji durante le videochiamate, rifatto il look delle notifiche, migliorata l’intelligenza artificiale durante una ricerca di foto, video, luoghi e molto altro, e molte altre novità!

– Velocità

iOS 12 non è stato concepito per cambiare o rinnovare al meglio la veste grafica, o, tutta l’interfaccia del sistema, ma per migliorare molte imprecisioni, bug, glitch e molto altro, che c’erano con la versione precedente, non solo su iOS 11, ma anche su macOS High Sierra. I bug, problemi e altri, riguardavano per esempio, l’invio dell’emoji col punto nero, che causava il freeze dell’intero sistema, obbligandone al riavvio forzato, ma anche, obbligando a riportare il telefono nella modalità di fabbrica, e questa era una cosa non di gradimento molta gente, soprattutto per la gente con meno competenze informatiche, o, in generale, senza proprio alcuna competenza. Ora, con iOS 12, si potrà (una volta fuori BETA), quindi da questo autunno, si potrà avere la release ufficiale di iOS 12, mentre, per ora, potremo avere, per, gli sviluppatori iscritti all’Apple Developer Program, avere subito in anteprima, da provare e testare, la prima versione beta di iOS 12, mentre, per chi non iscritto, ma con ID Apple, quindi usufruendo della beta versione pubblica, usare la beta più stabile, rispetto alla prima, o comunque, alle versioni che hanno prima gli sviluppatori.

oltre il 70% più veloce, durante lo swiping to camera (apertura della fotocamera dalla schermata di blocco).

Oltre il 50% più veloce durante la scrittura di testo con la tastiera.

Oltre il 2% più veloce nel lancio delle applicazioni, sotto flussi di carico pesanti.

– FaceTime con oltre 32 persone in videochiamata

Cosa che prima non era possibile, ora lo è, si potranno effettuare videochiamate FaceTime con più di 32 persone, ma, in più si potrà “addobbare” la fotocamera, durante le videochiamate, per mostrati/si tutti con le Animoji, ma anche con una novità, che sono le Memoji, che sono un nuovo modo di mostrare le emoji, con il tuo avatar che l’utente si sarà creato.

Quando si effettuano delle videochiamate FaceTime di gruppo, c’è questa funzione particolare, che, in base a chi parla, si ingrandisce la finestra, con la persona che sta parlando.

Sono uscite anche nuovi Animoji:

  • Fantasma
  • Koala
  • Tigre
  • T.rex

Messaggi – inviare Memoji o video con filtri, effetti testuali e altro

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

ARKit 2 finalmente si potrà giocare con più persone simultaneamente

 

Grazie a ARKit 2, si potrà giocare in multiplayer, così, non si sarà più soli a giocare con l’AR, ma si sarà anche in compagnia, grazie alla versione 2 di ARKit.

Durante la conferenza, gli sviluppatori della Lego, hanno mostrato un gioco, che sarà disponibile più avanti, che dimostra, come con un semplice modello reale, si possa, grazie allo scannino del modello posizionato nel mondo reale, aggiungerci altri contenuti (modelli, personaggi ecc), per far diventare un vero gioco, ed, in più, interagire in multi giocatore, per una modalità di gioco più sociale.

Privacy ora i vostri figlio saranno più controllati ma più protetti

 

ScreenTime è la nuova funzione di iOS 12, che permette di impostarsi degli orari in cui i propri figli e non solo, così, da permettere di lasciare tot tempo di gioco per i propri figli prima dello studio o prima di andare a dormire, così da evitare distrazioni o altre situazioni come ad esempio l’essere al parco a giocare, dove quotidianamente genitori e figli vanno, evitare sia per i genitori ma anche per i figli, di avere distrazioni.

Si potrà monitorare quanto tempo è stato passato con una o più specifiche applicazioni.

Notifiche

Le notifiche non aggiungono solo nuove funzioni ed un look tutto nuovo, ma anche, nuove funzioni, che permettono di ricevere le notifiche fuori dalla schermata di sblocco, o di disabilitarle, per evitare distrazioni o per comodità dell’utente.

Ora le notifiche vengono raggruppate, così, da mostrarne di più, ma in un modo più comodo e facile da reperire.

Non disturbare

La funzione Do Not Disturb – Non disturbare, è stata perfezionata, ed ora, permette di impostarla secondo vari parametri, come, ad esempio, quando la persona esce di casa, si attiverà tale funzione, così da permettere di ricevere notifiche quando si è in giro o fuori di casa.

Foto, il nuovo tab “Per te”

Grazie al nuovo tab “For You” per te, il sistema ti aiuterà, grazie al Machine Learning ed all’intelligenza artificiale, di suggerire le foto da condividere con le specifiche persone.

Ma possiamo anche cercare le foto ed ottenere risultati intelligenti, grazie, sempre all’AI.

Shortcuts Siri

Grazie alle Shortcut di Siri, ora si potrà chiedere di ordinare una Pizza, andare in palestra e andare a casa, tutto grazie a delle Shortcut, routine che la persona imposterà e poi Siri e le Shortcuts, eseguiranno in automatico per la persona.

Privacy

La Privacy come non mai è sempre stata una cosa importante, con iOS 12, Safari, evita di ricevere pubblicità che possano collezionare i propri dati, così che non possano identificare il dispositivo o ri-targettare le pubblicità tramite il web.

Aggiornate/aggiunte le seguenti applicazioni

  • Apple Books (nuova interfaccia e modalità di interazione)
  • Borsa (nuova interfaccia, ma su iPad nuova modalità side by side)
  • Memo Vocali (Cambiare l’icona dell’app e anche le funzionalità, tra cui il salvataggio su iCloud)
  • News (nuova interfaccia e modalità di interazione)
  • Measure (nuova applicazione per misurare gli oggetti nel mondo reale)

iOS 12 è compatibile con i seguenti dispositivi, gli stessi di iOS 11!

macOS Mojave 10.14

macOS Mojave introduce molte novità, tra cui l’aggiornamento dell’app Mac App Store, che da anni non subiva alcuna aggiornamento/restyling, ed ora, finalmente lo hanno fatto, introdotta la modalità DarkMode (la modalità scura), aggiunta la nuova app News, e molte altre features.

Modalità scura (DarkMode)

Ora come non mai, si potrà avere la DarkMode sul Mac, così si potrà lavorare con una modalità notturna o meno luminosa della modalità normale.

Dynamic Desktop

Il Desktop Dinamico, è una nuova funzione, che aiuta ad organizzare il proprio desktop, in Stack (elementi impilati). Grazie a questa nuova modalità di raggruppamento dei file, cartelle ecc, si potrà avere una scrivania decisamente più pulita ma ben organizzata.

Modalità vista galleria

Si avrà una nuova modalità per vedere i propri file, ma anche un’area a destra, che potrà darci più metadati, per sapere ed avere più info sulla foto, video, file ecc.

Quick Actions

Grazie alle QuickActions, si potranno modificare file PDF al volo, firmandoli o effettuando altre modifiche, o, anche, modificare anche altri file, nella modalità QuickAction.

Screenshot

Ora si possono fare le screenshot ma, anche, registrare video, direttamente grazie a queste nuove funzioni.

App News

E’ stata presentata ufficialmente l’app News per Mac, così si potrà avere le notizie anche sul Mac, ma con l’app dedicata, così si avrà un nuovo modo di interazione con le notizie.

App Stocks (Borsa)

Introdotta l’app Stocks, la borsa a portata di Mac.

App Home (Casa)

Con l’app Casa si potrà gestire tutti i propri dispositivi marcati HomeKit, direttamente dal proprio Mac.

App Voice Memos (Memo Vocali)

Con la nuova app Voice Memos, si potrà fare registrazioni e avere anche la lista di quelle su iCloud fatte su tutti gli altri dispositivi.

watchOS 5

watchOS 5 ha un sacco di novità, l’app dalle Activity Competitions alla Student ID Cards, ma vediamole in dettaglio:

Attività Competizione

D’ora in poi, si potranno fare attività di competizione con i propri amici, sfidandoli a fare una competizione settimanale per esempio, dove si sfideranno gli amici in una determinata attività.

Aggiornamenti sulle corse

Gli aggiornamenti sulle corse, questa è una feature che è stata migliorata, ai fini di migliorare la/e proprie attività motoria, spronando la persona a continuare e a non mollare, effettuando una corsa Outdoor.

Funzioni di corsa avanzata

Questa nuova funzione, permetterà di fare le super corse o corse veloci, permettendo alla persona di monitorare la propria corsa veloce ed ottenendo traguardi e medaglie.

App Podcasts

Ora non basterà solo la musica, ma potremo anche usare l’app Podcast, per ascoltare sessioni podcast, musicali e molto altro, il tutto, mentre si fa attività sportiva.

App Walkie-Talkie

La nuova app Walkie-Talkie, una stupenda applicazione per Apple Watch, che permetterà di effettuare conversazioni one-to-one, permettendone una semplice ed efficace conversazione in un certo raggio, con altre persone/amici ecc, che hanno un Apple Watch.

Siri intelligente

Siri intelligente è una feature che già era stata implementata su watchOS 4, inteso il Machine Learning (apprendimento automatico), ma ora, sarà migliore, e visibile delle WatchFaces.

Notifiche migliorate

Le notifiche, ora saranno più sostanziose, permetteranno ad esempio, di usare di una compagnia di volo, e di effettuare il Check in, prima del giorno nel quale si avrà il volo, così da effettuare tutto più velocemente, dalle notifiche.

Carta d’identità dello studente

Grazie  alla carta d’identità digitale dello studente, gli studenti potranno accedere alle varie sezioni dell’istituto, tramite questa carta, entrare in palestra, nell’aula di filosofia e così via!

Ovviamente, tale funzione sarà attiva da settembre, quando verranno rilasciati tutti i sistemi ufficialmente.

Istituti/università disponibili

tvOS 12

Con tvOS 12 si potranno sfruttare ed avere nuove features, come Dolby Atmos, lo standard per la diffusione di audio per film, in tutta la stanza, con qla sensazione di essere veramente nella scena di un film.

 

Manca davvero poco alla WWDC ed uno sviluppatore ha trapelato delle immagini del nuovo macOS 10.14 con modalità DarkMode, la nuova applicazione News ed infine Xcode 10!

Non si sa come mai, ma queste immagini sono trepelate per davvero, quindi non resta che aspetterò la WWDC di lunedì 4, alle ore 19 locale, mentre 10 PDT, a San Jose.

 

Via Twitter: @stroughtonsmith