Foto: Apple - Auricolari Powerbeats Pro Totally Wireless

Apple lancia i nuovi airucolari Powerbeats Pro, auricolari totalmente wireless e ad alte prestazioni.

Foto: Apple - Auricolari Powerbeats Pro

Foto: Apple – Auricolari Powerbeats Pro Totally Wireless

I nuovissimi auricolari Powerbeats Pro Totally Wireless, impermeabili all’acqua e al sudore, sono totalmente Wireless, così da permettere piena libertà durante il loro utilizzo.

Apple ha così annunciato i nuovi auricolari totalmente Wireless, con tante novità, specialmente per gli atleti. I nuovi Powerbeats Pro sono stati testati da atleti professionisti, che ne hanno potuto testarne la durabilità e la resistenza, ma anche la qualità audio.

Qualità Audio

La qualità di questi nuovi auricolari è sorprendente, grazie ad un audio potente e bilanciato, grazie ad un sistema acustico del tutto rinnovato, in grado di offrire suono del tutto puro e potente e bilanciato.

Galleria

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

 

Fonte: Apple

Apple ha in piano di lanciare tre nuovi iPhone con display OLED il prossimo anno, modelli di piccole e grandi dimensioni, secondo fonti da Taiwan.

iPhone con display OLED nel 2020

DigiTimes ha dichiarato questa mattina che Apple rilascerà tre nuovi iPhone con display OLED nel 2020 e saranno disponibili nelle seguenti dimensioni, 5,42 – 6,06 e 6,67 pollici.

Le fonti del DigiTimes indicano che, come atteso, quest’anno, tre modelli di iPhone seguiranno le tecnologie e dimensioni degli iPhone del 2018; in tutto questo, due modelli di iPhone con display da 5,8 pollici e 6,5 pollici OLED e un modello da 6,1 pollici con display LCD.

In un riferimento degno di nota che esce dalla catena di fornitura dei componenti di Taiwan, piccoli modelli di iPhone arriveranno nel 2020, includeranno le tecnologie touchscreen di Samsung o LG, che permetterà ad Apple di fare un display per telefono più sottile degli attuali iPhone in commercio.

Inoltre, il modello di iPhone da 5,42 pollici dovrebbe essere rilasciato nel 2020, includendo un display con tecnologia Y-Octa della Samsung o un display TOE di LG, quanto indicato dalle fonti, osservando bene che entrambe le solizioni di tecnologie per gli schermi touch, promettono di ridurre il costo del display.

Il display Y-Octa è una tecnologia del display AMOLED flessibile, che rimuove il substrato del film e consente di modellare direttamente il circuito tattile sullo strato di incapsulamento del film, rendendo il display più sottile, secondo quanto riferito dalle fonti.

Secondo la fonte DigiTimes, Samsung continuerà a dominare come principale fornitore di pannelli OLED per i prossimi iPhone, mentre rimane da vedere quando la tecnologia di LG o BOE potranno ottenere i pannelli OLED ordinati dall’azienda.

La stessa fonte della catena di montaggio, stima che Apple spedirà tra gli 80 e 82 milioni di iPhone nella prima metà di quest’anno e tra i 180-190 milioni di unità per tutto il 2019.

Quanto suggeriscono i rumors, gli iPhone del 2020 avranno la fotocamera posteriore con tre lenti, miglioreranno gli strumenti di foto cattura e processori più potenti.

Bloomberg ha suggerito che potrebbe essere un preludio per un dispositivo per la Realtà Aumentata, e i recenti rumors indicano che Apple potrebbe lanciare questo dispositivo già nel 2020.

Fonte: DigiTimes

L’app ECG su Apple Watch Series 4 è finalmente disponibile, un prodotto che consente di eseguire un elettrocardiogramma direttamente dal polso, registrando il battito cardiaco accelerato o una sensazione di battito irregolare, aiutandoti a raccogliere dati importanti da poi condividere con i medici.

Disponibile l'App ECG

La funzione è ora disponibile in 19 paesi europei, tra cui Francia, Germania, Italia, Spagna e Regno Unito.

Foto: Apple

Foto: Apple

Grazie all’app ECG e alle notifiche di ritmo cardiaco irregolare, ora presentano la marcatura CE (Comunità Europea) e l’autorizzazione per lo Spazio Economico Europeo.

La funzione di notifica, permette di avvisare in caso di frequenza cardiaca irregolare su Apple Watch di tanto in tanto, controllando anche in background il battito cardiaco e invierà una notifica nel caso di rilevamento del battito irregolare indice di una fibrillazione atriale (FA).

Apple negli Stati Uniti ha collaborato da diversi anni con l’FDA (Food and Drug Administration) per ottenere la classificazione De Novo per l’app ECG e le notifiche di ritmo cardiaco irregolare, così da renderle disponibile come servizi ‘over the counter’.

L’app ECG è disponibile gratuitamente nell’aggiornamento gratuito a watchOS 5.2.

Grazie all’ECG e alla funzione di notifica di frequenza cardiaca irregolare aiuteranno gli utenti e identificare possibili sintomi di fibrillazione atriale, che è l’aritmia più diffusa. Se non viene trattata, la fibrillazione atriale è una delle principali condizioni che possono provocare l’ictus, la seconda causa più comune invece, è la morte nel mondo.

Secondo l’AF Association, circa 1,5 milioni di persone nel Regno Unito soffrono di fibrillazione atriale, ma un terzo delle persone nel Regno Unito potrebbero non essere consapevoli di avere questo problema.

ECG-app_Apple-Watch-ECG-Measuring_IT-IT_SCREEN_032719

Foto: Apple

“Apple Watch ha aiutato tantissime persone in tutto il mondo ed è onore per noi che sia diventato un elemento così fondamentale nella vita dei nostri clienti” ha dichiarato Jeff Williams, Chief Operating Officer di Apple. “Grazie a queste nuove funzioni di rilevamento della frequenza cardiaca, Apple Watch gioca un ruolo ancora più attivo per la salute degli utenti, fornendo ancora più informazioni di vitale importanza.”

App ECG

Grazie al nuovo Apple Watch è al contenuto sia Hardware che Software, dai nuovi elettrodi integrati nel cristallo posteriore e nella Corona Digitale su Apple Watch Series 4 e all’app ECG, permettono ai clienti di eseguire un’elettrocardiogramma simile a un ECG a singola derivazione.

Come funziona l’ECG?

Per fare un elettrocardiogramma, in qualsiasi momento oppure a seguito di una notifica di frequenza cardiaca irregolare, gli utenti lanciano l’app ECG su Apple Watch Series 4 tenendo semplicemente il dito indice sulla Corona Digitale. Quanto l’utente tocca la Corona Digitale, il circuito si chiude e vengono misurati i segnali elettrici che attraversano il cuore. Passati 30 secondi, il ritmo cardiaco viene cassificato come FA, ritmo sinusale o non soddisfacente.

Tutte le registrazioni e i dati, vengono automaticamente e in maniera sicura archiviati nell’app Salute su iPhone, dove gli utenti poi, possono condividere un PDF dei risultati con i medici.

Notifiche di ritmo cardiaco irregolare

Utilizzando il cardiofrequenzimetro ottico integrato in Apple Watch Series 1 o modelli successivi, la funzione di notifica di ritmo cardiaco irregolare, di tanto in tanto controllerà in background il ritmo cardiaco della persona per verificare l’eventuale presenza di segnali di ritmo cardiaco irregolare indice di una fibrillazione atriale.

Foto: Apple

Foto: Apple

 

Avviserà quindi l’utente con una notifica nel caso in cui cinque verifiche del ritmo nell’arco di minimo 65 minuti rilevino un ritmo irregolare.

Fonte: Apple