iPad Pro 2020

iPad Pro 2020, secondo OnLeaks e iGeeksblog, Apple sta lavorando ai nuovi iPad Pro, con un design molto simile agli attuali iPhone 11 Pro e iPhone 11 Pro Max.

Apple, quanto vociferato sta già lavorando ai nuovi modelli di iPad Pro da 11″ e 12,9″,.

Quanto indicato dalle due fonti, il design sarà molto simile agli attuali iPhone 11 Pro, con tripla fotocamera.

iPad Pro 2020

Crediti: OnLeaks e iGeeksblog – iPad Pro 11 Pollici

In arrivo nel 2019 ?

Quanto riferito da diverse fonti, i nuovi iPad Pro dovrebbero essere rilasciati nel 2019.

Secondo l’analista Ming-Chi Kuo, Apple rilascerà i nuovi iPad nella prima metà del 2020 e non nel 2019.

Quindi la risposta è NO, Apple non rilascerà più i nuovi iPad Pro quest’anno, ma sono attesi per il nuovo anno.

iPad Pro 2020

Crediti: OnLeaks e iGeeksblog.

Specifiche

I nuovi iPad Pro da 11″ e 12,9″ avranno la tripla fotocamera, come sugli attuali iPhone 11 Pro e iPhone 11 Pro Max, con ToF (Time of Flight), per il riconoscimento tridimensionale degli oggetti, per migliorare notevolmente la precisione nelle applicazioni con l’AR.

Inoltre, l’iPad da 12,9″, dovrebbe avere un display Mini-LED, però non è ancora ben chiaro se ci sarà o meno, per ora sono solo rumors.

Seguimi sui social

📰 Leggi gli ultimi articoli

🎯 Scopri le offerte imperdibili

📩 Twitter

📺 YouTube

📩 Facebook

📩 Instagram

Apple, Amazon, Google e Zigbee Alliance hanno annunciato un gruppo di lavoro dove pianificheranno e promuoveranno l’adozione di un nuovo standard basato sulla connettività IP per i dispositivi della casa smart, focalizzandosi sull’incrementare la compatibilità, sicurezza e semplificare lo sviluppo per i produttori.

Membri del consiglio di amministrazione di Zigbee Alliance, aziende come IKEA, Legrand, NXP Semiconductors, Resideo, Smart Things, Schneider Electric, Signfy, Silicon Labs, Signfy e Wulian, contribuiranno al progetto.

Il progetto, così chiamato “Project Connected Home over IP”, ha lo scopo di rendere semplice la produzione dei dispositivi, per costruire dispositivi che siano compatibili per la Smart Home e Voice (dispositivi intelligenti), come Siri, Alexa, Google Assistant e altri, definendo uno specifico insieme di tecnologie di reti IP, per la certificazione dei dispositivi.

Il nuovo standard incorporerà tecnologie smart esistenti, come HomeKit e Google Weave e Thread:

“Stiamo contribuendo con due delle nostre tecnologie market-tested e open-source per la casa intelligente, Weave e Thread. Entrambe sono basate sull’IP e sono integrate su milioni di case, in tutto il Mondo. Weave è un protocollo a livello di applicazione, funziona su varie reti, come Thread, Wi-Fi, Bluetooth Low Energy (BLE) e anche i dati cellulare. Il tutto funziona anche su differenti reti, Weave permette a tutti questi dispositivi di funzionare in modo del tutto sicuro, tra i vari dispositivi”

Il nuovo standard sarà open source e royalty free, con il codice sorgente gestito su GitHub.

Seguimi sui social

📰 Leggi gli ultimi articoli

🎯 Scopri le offerte imperdibili

📩 Twitter

📺 YouTube

📩 Facebook

📩 Instagram

Un concept davvero interessante sul prossimo iPhone pieghevole, secondo Ben Geskin. L’iPhone Fold che tutti vogliamo, visto da Ben Geskin, ci fa proprio pensare ad un iPhone 11, che da aperto, diventa un iPad Mini.

iphone-fold-concept

Foto: Ben Geskin – iPhone Fold ecco un concept davvero interessante

iPhone Fold

Tutti vorremo avere un iPhone pieghevole, no? è per questo, che un noto designer, ha creato questo concept, dove vuole mettere un evidenza quello che vorrebbe vedere dalla Apple.

“Voglio davvero un iPhone Pieghevole con un ProMotion Display sui 8 pollici e con il supporto alla Apple Pencil” dice Ben Geskin.

Il concept mette in evidenza un iPhone, che da chiuso è un iPhone 11 e da aperto, diventa un iPad Mini, e ha il supporto alla Apple Pencil.

  • Cosa pensi dell’iPhone pieghevole, ne vorresti uno?
  • Lo compreresti?

Seguimi sui social

📰 Leggi gli ultimi articoli

🎯 Scopri le offerte imperdibili

📩 Twitter

📺 YouTube

📩 Facebook

📩 Instagram

mac-pro-e-pro-display-xdr-nicodevitalia

Il nuovo Mac Pro, presentato alla WWDC 2019, è ufficialmente disponibile per l’acquisto!

Questo Mac Pro, non è più il Mac Pro di una volta, è il Mac Pro del futuro, finalmente arrivato e anche disponibile all’acquisto.

Il Mac Pro è un concentrato di potenza, mai vista su un computer finora, come dice Apple, ma è proprio vero, un computer con una potenza veramente elevata, adatta proprio al pubblico Pro.

mac-pro-e-pro-display-xdr-nicodevitalia

Mac Pro e Pro Display XDR

Mac Pro

Specifiche

Il nuovo Mac Pro, è disponibile nelle seguenti configurazioni:

  • Processore
    • Intel Xeon W 8-core a 3,5 GHz (Turbo Boost fino a 4,0 GHz)
    • Intel Xeon W 12-core a 3,3 GHz (Turbo Boost fino a 4,4 GHz)
    • Intel Xeon W 16-core a 3,2 GHz (Turbo Boost fino a 4,4 GHz)
    • Intel Xeon W 24-core a 2,7 GHz (Turbo Boost fino a 4,4 GHz)
    • Intel Xeon W 28-core a 2,5 GHz (Turbo Boost fino a 4,4 GHz)
  • Memoria
    • 32 GB (4 x 8) di memoria ECC DDR4
    • 48 GB (6 x 8) di memoria ECC DDR4
    • 96 GB (6 x 16) di memoria ECC DDR4
    • 192 GB (6 x 32) di memoria ECC DDR4
    • 384 GB (6 x 64) di memoria ECC DDR4
    • 768 GB (6 x 128) di memoria ECC DDR4
    • 768 GB (12 x 64) di memoria ECC DDR4
    • 1,5 TB (12 x 128) di memoria ECC DDR4 (Richiede un processore da 24-core o 28-core)
  • Grafica
    • Radeon Pro 580X con 8GB di memoria GDDR5
    • Radeon Pro Vega II con 32 GB di memoria HBM2
    • Due Radeon Pro Vega II con 2×32 GB di memoria HBM2 ciascuna
    • Radeon Pro Vega II Duo con 2×32 GB di memoria HBM2
    • Due Radeon Pro Vega II Duo con 2×32 GB di memoria HBM2 ciascuna
    • In Arrivo:
      • Radeon Pro W5700X con 16GB di memoria GDDR6
      • Due radeon Pro W5700X con 16GB di memoria GDDR6 ciascuna
  • Archiviazione
    • Unità SSD da 256 GB
    • Unità SSD da 1 TB
    • Unità SSD da 2 TB
    • Unità SSD da 2 TB
    • Unità SSD da 4 TB
    • In Arrivo:
      • Unità SSD da 8 TB
  • Apple Afterburner
    • Apple Afterburner permette, in situazioni dove vengono richieste prestazioni video migliori, di avere le migliori prestazioni nei flussi di lavoro molto impegnativi, un acceleratore PCIe che alleggerisce il processo di decodifica dei codec video ProRes e ProRes RAW in FinalCut Pro X, QuickTime Player X e nelle app rese disponibili dagli altri sviluppatori.

Prezzi

  • Prezzo di partenza:
    • 6.599 €
  • Prezzo configurato al TOP:
    • 62.039 €

Pro Display XDR

pro-display-xdr

pro-display-xdr

Specifiche

Il Pro Display XDR, è il monitor per il Mac Pro, 32″ 6K, con l’angolo di visione superwide e l’Extreme Dynamic Range (XDR).

Display

  • LCD IPS da 32″ (diagonale) con tecnologia Oxide TFT
  • Risoluzione: 6016 x 3384 (20,4 milioni di pixel) a 218 ppi
  • Formato: 16:9
  • XDR (Extreme Dynamic Range):
    • Luminosità: 1000 nit costanti (a tutto schermo), 1600 nit di picco
    • Contrasto (tipico): 1.000.000:1
    • Colore: ampia gamma cromatica P3, profondità a 10 bit per 1,073 miliardi di colori
    • Luminosità SDR: 500 nit

Prezzi

  • Vetro Standard:
    • 5.599 €
  • Vetro con nanotexture:
    • 6.599 €
  • Pro Stand:
    • 1.099 €
  • Adattatore VESA:
    • 219 €

Ulteriori informazioni verrano fornite nei prossimi articoli, dove metterò in evidenza tutte le specifiche, pro e contro e molto altro, sul nuovo Mac Pro e Pro Display XDR.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Seguimi sui social

📰 Leggi gli ultimi articoli

🎯 Scopri le offerte imperdibili

📩 Twitter

📺 YouTube

📩 Facebook

📩 Instagram

kuo-iphone-2020-2021-800x460

Apple ha in piano di rilasciare ben cinque nuovi modelli di iPhone nel 2020, secondo quanto detto dal previsioni dell’analista Ming-Chi Kuo.

kuo-iphone-2020-2021-800x460

iPhone nel 2020/2021 ?

In una nota di ricerca con la TF International Securities, ottenuta dalla fonte MacRumors, Kuo ha detto che le sue aspettative sui nuovi iPhone saranno:

iPhone nel 2020

  • iPhone SE 2 con display LCD da 4.7″, con singola fotocamera posteriore e senza il supporto alla rete 5G
  • iPhone 12 con display OLED da 5.4″, con doppia fotocamera posteriore e supporto al 5G
  • iPhone 12 con display OLED da 6.1″, con doppia fotocamera posteriore e il supporto al 5G
  • iPhone 12 Pro con display OLED da 6.1″, con tripla fotocamera posteriore e il supporto al 5G
  • iPhone 12 Pro Max con display OLED da 6.7″, con tripla fotocamera posteriore e il supporto al 5G

Seguimi sui social

📰 Leggi gli ultimi articoli

🎯 Scopri le offerte imperdibili

📩 Twitter

📺 YouTube

📩 Facebook

📩 Instagram

billieeilish

Apple ha pagato 25 milioni di dollari per fare un documentario con Billie Eilish, artista di 17 anni, cantante, quanto riferito dal The Hollywood Reporter.

Secondo quanto indicato, il film sarà diretto da R J Cutler e prodotto in collaborazione con la Interscope Records, e coprirà i momenti tra Eilish e la sua famiglia, come anche i BTS (dietro le quinte). Il progetto è atteso per debuttare nel 2020.

billieeilish

Foto: Billie Eilish – Apple

Il film, sarà rilasciato su Apple TV+, invece di Apple Music, visto che la scelta principale, per Apple, era di rilasciarlo su Apple Music.

Questa decisione, potrebbe segnare un punto di vitale importanza per la Apple e Apple TV+, il servizio di video streaming, di film e serie TV dell’azienda.

App TV

Apple ha già reso disponibile in bundle, Apple TV+ con Apple Music, per il piano studenti, che costa 4.99 euro all’anno, che questa sembra essere una scelta molto più equa; inoltre, Apple sta considerando di fare un bundle Apple TV+, Apple Music e Apple News+, come unico piano in abbonamento, verso la fine del 2020, secondo quanto è stato riferito dalla fonte Bloomberg.

apple-music-contenuto-sull-app-tv

Seguimi sui social

📰 Leggi gli ultimi articoli

🎯 Scopri le offerte imperdibili

📩 Twitter

📺 YouTube

📩 Facebook

📩 Instagram

app-store-best-of-2019

Apple ha tenuto un’evento a New York, dove ha annunciato la sua i vincitori dell’anno, evidenziando le migliori applicazioni e giochi e condividendo anche l’artista dell’anno e i migliori brani, tramite l’Apple Music Awards.

Apple ha condiviso il dettaglio sull’evento, sul suo sito, nella sezione Newsroom, pubblicando un’articolo dedicato.

app-store-best-of-2019

Le ‘Best of 2019’, tra app e giochi

Le Migliori App del 2019

  • Apple Arcade Gioco dell’anno – Sayonara Wild Hearts by Simogo (Apple Arcade)
  • App iPhone dell’anno – Spectre Camera by Lux Optics (3.49 €)
  • Gioco iPhone  dell’anno – Sky: Children of the Light by thatgamecompany(Gratuito)
  • App iPad dell’anno – Flow by Moleskine (Gratuito)
  • Gioco iPad dell’anno – Hyper Light Drifter by Abylight S.L. (5.49 €)
  • App Mac dell’anno – Affinity Publisher by Serif Labs (54.99 €)
  • Gioco Mac dell’anno – GRIS by Devolver / Nomada Studio (5.49 €)
  • App Apple TV dell’anno – The Explorers by The Explorers Network (2.99 €)
  • Gioco Apple TV dell’anno – Wonder Boy: The Dragon’s Trap by DotEmu (8.99 €)

Apple ha anche annunciato il primo Apple Music Awards, simile agli altri, come il VMA e il AMA. Apple ha nominato Billie Eilish l’Artista Globale dell’anno e la cantautrice dell’anno, insieme a sua fratello Finneas.

L’artista rivoluzionario per Apple è Lizzo, e il brano dell’anno è “Old Town Road” di Lil Nas X.

Tutti gli artisti vincitori, riceveranno un premio speciale progettato da Apple.

Seguimi sui social

📰 Leggi gli ultimi articoli

🎯 Scopri le offerte imperdibili

📩 Twitter

📺 YouTube

📩 Facebook

📩 Instagram