Foto: Apple

Apple, quanto riferito da vari rumors, Secondo un nuovo rapporto, la Taiwan Semiconductor Manufacturing Company (TSMC), la capacità di produzione mensile di chip starebbe raddoppiando da 40.000 da 12 pollici nel mese di Febbraio, a 80.000 nel mese di Marzo. Durante l’incontro, i recenti investitori della società, co-CEO CC Wei, ha riferito che la quota di mercato della creazione di chip di TSMC è destinata ad aumentare in modo significativo dal 40% nel 2015 a oltre il 70% di quest’anno. Mentre Apple non ha esplicitato informazioni, è uno dei principali chip da 16 nanometri di TSMC- oltre a Xilinx, MediaTek, Hisilicon, Spreadtrum e Nvidia.

Si presume, il chip TSMC A10 di Apple, ha vinto l’appalto dal rivale Samsung lo scorso anno. Promette di migliorare le prestazioni di chip, riduzione dei costi e risparmio sulla durata della batteria rispetto al chip A9 SoC (System on Chip) presente sull’iPhone 6S.

Recentemente l’azienda ha speso 81,8 milioni di dollari di nuove attrezzature per la fabbricazione di chip, mentre ha messo da parte 9-10 miliardi di dollari sui processori da 10 nanometri.

TSMC deve ancora essere confermato ufficialmente, di essere la produttrice dei chip A10 di Apple (la battaglia per costruire i chip A9 ottenendo abbastanza riscaldamento, Apple alla fine ha deciso di suddividere gli ordini tra TSMC e Samsung).