Apple ha in piano di lanciare tre nuovi iPhone con display OLED il prossimo anno, modelli di piccole e grandi dimensioni, secondo fonti da Taiwan.

iPhone con display OLED nel 2020

DigiTimes ha dichiarato questa mattina che Apple rilascerà tre nuovi iPhone con display OLED nel 2020 e saranno disponibili nelle seguenti dimensioni, 5,42 – 6,06 e 6,67 pollici.

Le fonti del DigiTimes indicano che, come atteso, quest’anno, tre modelli di iPhone seguiranno le tecnologie e dimensioni degli iPhone del 2018; in tutto questo, due modelli di iPhone con display da 5,8 pollici e 6,5 pollici OLED e un modello da 6,1 pollici con display LCD.

In un riferimento degno di nota che esce dalla catena di fornitura dei componenti di Taiwan, piccoli modelli di iPhone arriveranno nel 2020, includeranno le tecnologie touchscreen di Samsung o LG, che permetterà ad Apple di fare un display per telefono più sottile degli attuali iPhone in commercio.

Inoltre, il modello di iPhone da 5,42 pollici dovrebbe essere rilasciato nel 2020, includendo un display con tecnologia Y-Octa della Samsung o un display TOE di LG, quanto indicato dalle fonti, osservando bene che entrambe le solizioni di tecnologie per gli schermi touch, promettono di ridurre il costo del display.

Il display Y-Octa è una tecnologia del display AMOLED flessibile, che rimuove il substrato del film e consente di modellare direttamente il circuito tattile sullo strato di incapsulamento del film, rendendo il display più sottile, secondo quanto riferito dalle fonti.

Secondo la fonte DigiTimes, Samsung continuerà a dominare come principale fornitore di pannelli OLED per i prossimi iPhone, mentre rimane da vedere quando la tecnologia di LG o BOE potranno ottenere i pannelli OLED ordinati dall’azienda.

La stessa fonte della catena di montaggio, stima che Apple spedirà tra gli 80 e 82 milioni di iPhone nella prima metà di quest’anno e tra i 180-190 milioni di unità per tutto il 2019.

Quanto suggeriscono i rumors, gli iPhone del 2020 avranno la fotocamera posteriore con tre lenti, miglioreranno gli strumenti di foto cattura e processori più potenti.

Bloomberg ha suggerito che potrebbe essere un preludio per un dispositivo per la Realtà Aumentata, e i recenti rumors indicano che Apple potrebbe lanciare questo dispositivo già nel 2020.

Fonte: DigiTimes