Ultimamente sentiamo parlare di storie di prodotti Apple che salvano la vita alle persone. Come nel caso dell’Apple Watch, che in differenti situazioni, ha salvato la vita a varie persone. Ma questa volta, un iPhone ha salvato la vacanza a questa donna e i suoi amici, durante il viaggio di Giappone, Rachel Neal e i suo amici hanno noleggiato una barca per visitare l’isola, fuori dalla costa di Okinawa. Quando la barca si era capovolta a causa dell’acqua agitata, Neal e i suoi amici sono stati costretti a buttarsi in mare.

tdy_sat_or_181215_1920x1080.8604847705

Neal ha spiegato al The Today Show che lei teneva uno “zaino di salvataggio”, tutte le volte che usciva o faceva viaggi, e in questo zaino di salvataggio, c’erano tutti i loro iPhone. Dopo che si sono tuffati in  acqua, lei e i suoi amici, grazie all’impermeabilità dell’iPhone, e ad un unico telefono funzionante, quello di Neal, lei è poi riuscita a chiamare i soccorsi.

Neal era poi riuscita ad usare il suo iPhone per chiamare i soccorsi, e la guardia costiera giapponese gli ha tratti in salvo, lei e i suoi amici 90 minuti dopo.

Parlando al The Today Show, Neal ha spiegato:

Avere uno zaino di salvataggio è come una seconda natura per me. Ne ho uno nella mia macchina, uno in casa e uno quando viaggio. Abbiamo avuto il nostro zaino di salvataggio,  abbiamo indossato il salvagente, che, ho afferrato e indossato e poi ci siamo buttati dalla barca. Ho tirato fuori i telefoni dei mei amici, ma erano danneggiati, poi ho tirato fuori il mio, e funzionava.

Non è ben chiaro quale sia il modello di iPhone che Neal aveva usato per chiamare i soccorsi, ma ha detto che è “resistente all’acqua” deve essere un iPhone 7 o successivi. L’iPhone 7 è stato il primo iPhone ad avere la certificazione IP67, resistente all’acqua, arriva fino a 1 metro sott’acqua, fino a 30 min.

Dopo che sono stati chiamati i soccorsi, Neal e i suoi amici sono riusciti ad usare il suo telefono per catturare alcuni momenti sbalorditivi del video, incluso quando la guardia costiera li soccorre, togliendoli dall’acqua. Il CEO di Apple Tim Cook su Twitter ha condiviso la storia di Neal, chiamandola “eccezionale” e dicendo “siamo contenti che state tutti bene.”

Guarda tutto il video in basso e scrivi nei commenti in questo articolo, cosa ne pensi.

Fonte: 9to5mac