MacBook Pro e iPad Pro

Apple lancerà un nuovo iPad Pro con fotocamera posteriore con sistema ToF (Tempo di Volo) 3D, nella metà del 2020, secondo quanto riedito dall’analista Ming-Chi Kuo.

Il sistema ToF o tempo di volo, misura il tempo che la fotocamera impiega per un laser o LED per rimbalzare da un oggetto all’altro in una stanza, fornendo un mappatura tridimensionale (3D) dell’ambiente circostante. Una fotocamera di queso tipo, dovrebbe sostenere un ottima qualità foto e offrire nuove e migliori, applicazioni AR (Realtà Aumentata).

MacBook Pro 16 Pollici

Inoltre, i prossimo iPhone, del 2020, potrebbero supportare anche la funzionalità, sulla fotocamera posteriore, grazie alle lenti con il tempo di volo (ToF), sempre quanto riferito da Kuo a Luglio.

L’analista Apple ha anche rivelato le sue previsioni programmate, sulla nuova linea di MacBook, dove Apple avrebbe in piano di usare il meccanismo a forbice, invece del problematico meccanismo a farfalla, sulla tastiera.

La bella notizia è che Apple potrebbe annunciare il nuovo MacBook Pro da 16 pollici entro questo mese, in un evento speciale.

Nuovi Mac ed iPad Pro nel 2020

Come sarà questo nuovo MacBook ?

Kuo crede che il nuovo MacBoo Pro da 16 pollici, avrà il meccanismo a forbice, anche sui gli altri modelli di Mac, risultando come un meccanismo molto più sicuro, rendendo la tastiera più durevole e senza problemi.

Schermo

Lo schermo di questo nuovo Mac, avrà un display da 16 pollici, con una risoluzione da 3072×1920.

Design

Il design del nuovo MacBook Pro 16 pollici, dovrebbe essere lo stesso degli attuali MacBook Pro ma, secondo quanto riferito dall’analista Ming-Chi Kuo, dovrebbe avere un “nuovo design”, con bordi smussati.

Apple potrebbe fare un passo in dietro, e far tornare la mela illuminata, come si poteva notare, su tutti i Mac, dal 2015 in giù.

Tastiera

La testiera del nuovo Mac, oltre che agli altri futuri modelli, dovrebbero tornare al meccanismo a forbice, secondo quanto riferito dall’analista Kuo. In un report, sembra che il nuovo meccanismo, simile a quello a forbice, utilizzerà “una fibra di vetro per rinforzare la struttura” e probabilmente, sarà più sottile delle attuali tastiere.

Processori e specifiche

Secondo quanto riferito dall’analista Jeff Lin di IHS Markit, afferma che Apple userà i processori Intel Core di nona-generazione, sul MacBook Pro da 16 pollici.

Il nome in codice del processore è Coffee Lake, processore con velocità di clock base a 2.4 GHz, con Turbo Boost fino a 5.0 GHz e supporterà fino a 8-core.

Attualmente Apple usa il processore Intel Core i9 di nona-generazione con velocità di clock base a 2.4 Ghz con Turbo Boost fino a 5.0 GHz,  sugli attuali MacBook Pro da 15 pollici.

La memoria RAM, di base sarà sempre 16 GB e 512 di unità SSD, con le opzioni di configurazione.