Articoli

3D Touch

Apple rimuoverà definitivamente il 3D Touch, dai prossimi iPhone.

3D Touch

3D Touch

Così l’azienda californiana, dove il 3D Touch aveva fatto il suo primo debutto con l’iPhone 6S in poi, durante il keynote che si era tenuto il 9 Settembre 2015 al Bill Graham Civic Auditorium a San Francisco, dove oltre all’iPhone 6S e iPhone 6s Plus, aveva presentato l’iPad Pro da 12,9-pollici, iPad Mini 4 e altro. Questo, dopo solo il suo debutto, Apple lo rimpiazzerà con l’haptic Feedback, o Feedback aptico, una specie di 3D Touch, ma che si basa semplicemente sulla lunga pressione, grazie al Taptic Engine.

Questa previsione, del fatto che Apple avrebbe rimosso il 3D Touch, era stata fatta, anche dal The Wall Street Journal, tornando a Gennaio di quest’anno.

Apple rimuoverà il 3D Touch dagli iPhone del 2019

Apple rimuoverà il 3D Touch dagli iPhone del 2019

Il nome Haptic Feedback, è solo una mossa di marketing, dove viene combinata la lunga pressione, con il Taptic Engine. Questa funzionalità, è stata introdotta dall’iPhone XR, iPhone senza 3D Touch, per rimuovere di più i bordi, per fare uno schermo LCD edge-to-edge.

Non è ben chiaro perché Apple voglia fare tale mossa, ma quello che si sa, e che lo introdurrà nei prossimi iPhone XS e XS Max, che si dovrebbero chiamare 11 e 11 Max, con schermo OLED e dovrebbero riuscire ad aggiungerlo senza alcun problema.

Tutto il resto, lo scopriremo già avanti, oramai mancano veramente pochi giorni, al 3 Giugno, dove Apple presenterà varie novità software e forse anche hardware alla WWDC 2019.

Fonte: MacRumors


I nuovi iPhone 7 sono sul mercato da 12 giorni e sono già testati e provati da molti utenti. Non potevano mancare vari confronti con gli smartphone Samsung e per questo i 7 motivi per il quale l’iPhone 7 batte Samsung e qualsisasi altro smartphone dell’azienda sudcoreana.

1) Zoom ottico

Il nuovo iPhone 7 Plus ha due lenti per la fotocamera. La lente aggiuntiva permette di effettuare uno zoom ottico verso soggetti più lontani. Gli smartphone dell’azienda sudcoreana quali Samsung Galaxy S7, S7 Edge e Note 7 fatto foto eccellenti, ma per quanto si tratta di effetture uno zoom, senza una lente aggiuntiva, le foto perdono qualità avendo lo zoom digitale.

2) Migliore la resistenza all’acqua

Con la certificazione IP67 gli iPhone sono certificati per essere impermeabili. Quindi senza il jack per le cuffie, gioca una ruolo fondamentale.
3) Resistenza

I Samsung S7 e Note 7 nonostante tutto sono degli ottimi smartphone, realizzati con materiali di alta qualità. Nonostante tutto dopo i crash test, gli iPhone 7 sono più resistenti, sono resistenti a qualsiasi tipo di urto o caduta.

4) Performance irraggiungibili

Secondo molti video su YouTube dimostrino come gli smartphone top di gamma di Samsung non riescano a raggiungere nemmeno le prestazioni dell’iPhone 6s. Avendo un hardware sulla carta molto più potente, i dispositivi Samsung hanno un’ottimizzazione peggiore tra hardware e software. Gli iPhone hanno il vantaggio che l’hardware e che il software sono prodotti dalla stessa azienda e che quindi possano avere un ottimizzazione ottima e avere delle prestazioni incredibili, anche con hardware meno potente.

5) Audio stereo

Un’altra novità molto importante dei nuovi iPhone sono gli speaker audio. Apple ha deciso di aggiungere un secondo speaker nella capsula dell’auricolare dei due smartphone, creando l’effetto stereo. Tale funzione non esiste sugli smartphone Samsung, così rendendo un’altro punto di forza degli smartphone Apple.

6) 3D Touch

Il 3D Touch è un ottima idea, che poi offre molte possibilità agli sviluppatori che all’utente finale. Grazie al nuovo Taptic Engine, gli iPhone 7 riescono a rispondere alle nostre gestures con un feedback molto piacevole, come quello sul trackpad dei nuovi MacBook. Con il 3D Touch il nostro smartphone diventa anche più semplice, intuitivo e rapido.

7) Aggiornamenti

Questo risulta uno dei punti più di forza rispetto a Samsung. Apple rilascia periodicamente nuovi aggiornamenti dedicati ai vari iDevices, anche a quelli meno recenti. L’aggiornamento viene contemporaneamente rilasciato per tutti gli iDevices e spesso le funzionalità mancanti per i dispositivi più datati sono veramente poche. Samsung, invece dopo il rilascio del nuovo sistema operativo da parte di Google, deve prima adattarlo per tutti i vari dispositivi, quindi la versione finale diventa disponibile diversi mesi dopo. Se invece il dispositivo è meno recente, i tempi diventano più lunghi o dopo qualche anno non escono più nuovi aggiornamenti.


Il keynote si terrà il 7 Settembre e l’evento sarà dedicato totalmente all’iPhone. Nell’evento verranno presentati i due nuovi modelli di iPhone principalmente ma non si pensa all’Apple Watch 2 e nemmeno al nuovo Mac Book Pro. Quindi non ci resta che aspettare il 7 Settembre per vedere tutte le novità.